Italian

  • No categories

Psicoterapia psicodrammatica

di Giovanni Boria 
Il testo si sofferma sui fondamenti teorici dello psicodramma e della metodologia applicata a gruppi continuativi – usualmente chiamati di psicoterapia – che hanno lo scopo di produrre nei partecipanti un’evoluzione stabile e significativa nel modo di funzionamento della personalità. Giovanni Boria, psicologo clinico, psicoterapeuta, psicodrammatista, ha compiuto la sua formazione allo psicodramma all’Istituto Moreno di Beacon (New York) con la guida di Zerka Moreno. E direttore della scuola di specializzazione in psicoterapia dello Studio di Psicodramma di Milano. Editore: Franco Angeli 
http://www.unilibro.it/

Lo psicodramma psicoanalitico

di Razzini Edoardo 
E le tecniche connesse hanno da tempo un ruolo significativo nella psicoterapia istituzionale con pazienti gravi e con soggetti in età evolutiva e nella formazione degli operatori delle professioni di aiuto. Propone un’efficace integrazione tra comunicazione verbale e non verbale e offre un terreno di incontro nel quale si incrociano le dimensioni terapeutica, ludica e reale, facilitando l’espressione e la decodifica di scenari del mondo interno individuale e della fantasmatica familiare e gruppale. Propone il compito di organizzare in forma omogenea e ordinata il corpus teorico, tecnico e metodologico dello psicodramma psicoanalitico. Editore: Cortina Raffaello
http://www.unilibro.it

La scena contesa. Lo psicodramma psicoanalitico in adolescenza

di Zirilli Maria
Aiutare un adolescente in crisi è spesso difficile: i ragazzi non amano chiedere aiuto e, quando lo fanno, tutt’al più “portano il proprio corpo”; un corpo in cui passato, presente, voglia di esserci e di contare si incontrano, si scontrano e si impongono con modalità estranee agli adulti – acconciature, ornamenti, abiti originali che agiscono da veri e propri segni di riconoscimento. Lo psicodramma si pone quale modalità di approccio proprio per le caratteristiche strutturali che lo connotano: nel gruppo si può “fingere per gioco” di essere infiniti “altri da sé” e scoprire, parlando e agendo, le innumerevoli possibilità di vita “alternativa” a quella che, nel presente, incombe e “fa male”. Ed. Franco Angeli 
http://www.unilibro.it/

Il profeta dello psicodramma

di Jacob Levi Moreno 
Moreno può essere considerato come l’inventore della sociometria e dello psicodramma, la terapia di gruppo basata sull’incontro pubblico, la catarsi, l’azione e lo sguardo. Questa sua autobiografia non è solo il romanzo dello psicodramma, ma il diario di uno scienziato e poeta sincero che illustra aspetti inediti della cultura mitteleuropea tra le due guerre. La vitalità dello psicodramma ha attraversato un intero secolo di ricerche psicologiche ed è oggi proiettata nel futuro del mondo dello spettacolo, della scuola e della comunicazione interpersonale. Di Renzo Editore
http://www.unilibro.it/

Drammaterapia. Concetti, teorie e practiche

di Landy J. Robert
In questo volume sono esposti i contesti applicativi della drammaterapia, le sue possibili definizioni, le sue basi concettuali, le sue fonti interdisciplinari. Un particolare rilievo assumono la trattazione della “tassonomia dei ruoli” e la descrizione delle tecniche: psicodrammatiche e proiettive. Il volume è ricco di resoconti ed esemplificazioni di casi clinici trattati con la drammaterapia e fornisce i parametri essenziali per la formazione del drammaterapeuta. Edizioni Univ. Romane
http://www.unilibro.it/

Lo psicodramma classico

di Giovanni Boria
La prima parte del libro contiene i cardini teorici relativi alla concezione dell’uomo proposta da Moreno, visto come centro di confluenza e di elaborazione di relazioni interpersonali che producono lo sviluppo della personalità. La seconda parte si riferisce ad aspetti più strettamente tecnici, illustrando da un lato la strumentalità di cui lo psicodrammisto si serve, dall’altro descrivendo i meccanismi mentali stimolati nell’individuo coinvolto nel lavoro psicodrammatico. La terza parte descrive la metodologia intesa come sequenza di eventi intenzionalmente guidati dal conduttore del gruppo all’interno del setting psicodrammatico. La quarta parte porta delle esemplificazioni. Editore: Franco Angeli
http://www.ibs.it/

Psicodramma. Spazio e tempo dell’anima

di Wilma Scategni 
La parte introduttiva del libro tratta le origini storiche dello Psicodramma e successivamente riflette sulle possibili affinità e differenze tra la Psicologia junghiana ed il pensiero moreniano. Successivamente approfondisce il tema del sogno, delle immagini archetipiche che emergono nel gruppo e della loro condivisione attraverso il lavoro psicodrammatico. Le immagini simboliche, che nello spazio onirico e psicodrammatico emergono e si rappresentano, assumono la funzione di una porta di passaggio, tra il tempo storico, lineare e progressivo dell’”ora e qui” ed il tempo ciclico, ricorrente e ripetitivo del “rito”e dell’archetipo, proprio dell’anima, proprio del mito e della fiaba. Editore: Red Edizioni
http://www.macrolibrarsi.it/edizioni/

Incontri sulla scena

di Francesco Muzzarelli
Attraverso lo psicodramma si possono creare efficacissime regie di cambiamento e apprendimento a beneficio di persone e organizzazioni, in perfetta assonanza con le dinamiche che attualmente attraversano la società e l’economia e con i bisogni della moderna formazione, sempre più centrata sulla valorizzazione dell’emozionalità e dell’esperienza soggettiva di ciascuno. Il testo è reso particolare dalla presenza di numerosi protocolli di intervento psicodrammatico applicati in svariate organizzazioni, analiticamente descritti e rigorosamente commentati passo per passo, una vera miniera di spunti sia teorico-metodologici sia pratici. Editore: Franco Angeli.
http://www.francescomuzzarelli.it

Il sogno, Dalla psicologia analitica allo psicodramma junghiano

Maurizio Gasseau e Riccardo Bernardini
Il sogno, in altre parole, è come un teatro interiore, in cui “chi sogna – scrive Jung – è scena, attore, suggeritore, regista, autore, pubblico e critico insieme”.Tenendo aperto il dialogo su un duplice versante, quello della teoria e quello della prassi clinica, il volume presenta una panoramica di scritti, opera di psicologi analisti, di studiosi dei fenomeni onirici e di psicodrammatisti, i quali mettono in luce, da un lato, alcune questioni teoriche fondamentali relative all’interpretazione del sogno e, dall’altro lato, alcuni aspetti del lavoro clinico sul sogno nell’esperienza analitica individuale e nei gruppi di psicodramma a orientamento junghiano. Editore: Franco Angeli
http://www.francoangeli.it

Research Committee

Research Committee meeting:
New horizons through changing perspectives

5th to 8th of March, 2020
Bilgi University
Istanbul, Turkey

» Istanbul invitation

» Istanbul programme

» View Psychodrama Calendar

Newsletter

FN 19.3 cover

Download the current issue of our newsletter

Download Newsletter